Indietro

Wygiełzów, il Parco Etnografico del Lungovistola

Wygiełzów, il Parco Etnografico del Lungovistola

L’architettura del museo all’aperto richiama la tradizione e la cultura degli abitanti di Cracovia Occidentale di allora. Oltre agli esempi meravigliosamente ricostruiti dell’edilizia rurale e piccolo borghese si trovano anche: la stupenda chiesa seicentesca di Ryczów, dove fino a oggi sono celebrate le messe, e il pittoresco maniero di Droginia del XVIII secolo. In totale, nel museo all’aperto in mezzo al verde si trovano 25 preziosi edifici e annessi artigianali e agricoli (non prendendo in considerazione la piccola architettura). I casolari con l’arredo originale sono circondati da frutteti e giardini floreali, e il complesso piccolo borghese crea un’enclave che fa riferimento al carattere delle piazze dei mercati di un tempo. La trattoria funzionante in una delle case monumentali offre ottime pietanze regionali.
Nell’ambito del parco etnografico hanno luogo molti eventi divulganti le tradizioni locali. Un grande vantaggio del museo all’aperto è anche la sua posizione – ai piedi del colle Lipowiec, sul quale s’innalzano le pittoresche rovine del castello medioevale, anch’esso da visitare.

Il Parco Etnografico del Lungovistola, ul. Podzamcze 1, Wygiełzów, tel.: +48 32 6228749; aperto: IV–IX tutti i giorni 8.00–18.00, X–III tutti i giorni 8.00–15.00; biglietti: 8 zł, ridotto 5 zł, famigliare 21 zł.

Si consiglia di visitare nei dintorni!
Alwernia con il complesso settecentesco del convento e la bella piazza del mercato
La chiesa di Mętków sull’Itinerario dell’Architettura Lignea con lo splendido arredo tardo barocco

Gioca Gioca

Risorse Correlate