Indietro

Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo Apostoli a Sękowa

Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo Apostoli a Sękowa

La chiesa di Sękowa è una delle più pittoresche nella Małopolka, affascinò molti artisti che la immortalarono volentieri. La chiesa è stata dipinta da Stanisław Wyspiański, Józef Mehoffer o Włodzimierz Tetmajer. La bellezza del tempio è dovuta al tetto eccezionalmente alto e agli ampi e ripidi porticati - soboty (disposti intorno alla chiesa). Bisogna ammettere che la chiesa s’inserisce con un particolare effetto nel verde paesaggio dei Beschidi Bassi, e s’imprime a lungo nella memoria. I suoi eccezionali valori estetici sono stati apprezzati sulla scena internazionale e nel 2003 è stata iscritta sull'elenco del patrimonio mondiale dell'UNESCO.
La parte principale dell'edificio risale circa al 1520. Il campanile è quadrato con la cupola del XVIII secolo, come i caratteristici porticati. Una curiosità consiste nel fatto che la torre del campanile e aperta dal basso, da dove si può ammirare la sua costruzione. La chiesa è orientata, costruita in legno di larice con degli incastri e con le travi lavorate a mano. Quasi tutta è coperta con tegole di legno che danno un aspetto irripetibile. La chiesa è stata seriamente danneggiata durante la I guerra mondiale: nelle sue vicinanze passava la linea delle trincee austriache, e i soldati utilizzarono il materiale delle pareti, del campanile e del tetto per costruire le trincee, devastando inoltre l'interno della chiesa.
La ricostruzione della chiesa è iniziata nel 1918, ma i lavori di conservazione sono durati fino alla fine del XX secolo. Una parte dell'arredamento è stata salvata, come il battistero gotico del 1522 o i portali gotici ornamentali e i frammenti delle policromie del XIX secolo sulla parte sud del presbiterio. Oggi gli interni semplici suscitano tranquillità e riflessione. L'altare riccamente ornamentato, in stile tardo rinascimentale, ricostruito, è del XVII secolo. Gli altari laterali risalgono alla fine del secolo scorso. Nel 1994, l'organizzazione “Nostra Europa” (che promuove e tutela l'eredità culturale e naturale d'Europa) ha premiato la chiesa per la perfetta manutenzione (lo ricorda la medaglia posta all'interno della chiesa). I lavori di restauro sono stati svolti con cura e con riguardo all'autenticità perciò la chiesa è stata inserita sull'elenco dell'UNESCO.

Chiesa dei santi Filippo e Giacomo Apostoli, tra il villaggio Sękowa e Siary, sul torrente Sękówka, tel.: +48 18 3518169; visita: V–IX ven 12.00–16.00, sab 10.00–14.00, dom 12.00–16.00.

Vale la pena di vedere nei dintorni!
Chiese ortodosse in legno a Owczary, Łoś o Bielanka che s’inseriscono perfettamente nel paesaggio a affascinano con l'architettura originale.
Chiese di legno sull'Itinerario dell'Architettura di Legno a Binarowa, Libusze o Szalowa.
Cimitero della I guerra mondiale sul colle vicino a Sękowa.
  

 

 

 

Gioca Gioca