Indietro

Krynica-Zdrój, edilizia di legno

Krynica-Zdrój, edilizia di legno

Detta il gioiello delle terme polacche, localizzata nella parte est dei Beschidi di Nowy Sącz nella valle del torrente Kryniczanka. L'atmosfera unica di una delle più famose città termali in Polonia è costituita dalla sua localizzazione, dall'incantevole edilizia di legno e dalle acque minerali. Il locale - tesoro della natura è formato da 23 sorgenti di acque minerali compresa la più popolare „Kryniczanka” disponibili nelle terme in stile antico.
Lo sviluppo della città termale è avvenuto dopo 1856 ed era dovuto all'attività di Józef Dietl – professore dell'università Jaghiellonica, detto il padre della balneoterapia polacca. All’epoca sono state costruite le case di Vecchi Bagni Minerali, Vecchi Bagni Termali, Casa Termale, e la bellissima Bevitoria Principale con la passerella. Le più belle case di legno di Krynica, con ricchi addobbi scolpiti in legno sono state costruite nella seconda metà del XIX secolo in seguito all'arrivo di un gran numero di gente. Le imponenti ville simili a quelle delle terme alpine, avevano di solito ampi portici frontali che poggiavano sui pilastri, con uno o due piani con terrazzi. Le ville erano decorate con torri, portici e verande. Molte case interessanti si trovano su Bulwary Dietl come. Biała Róża (dopo 1855 .), Biały Orzeł (verso 1857, progettata da Bronisław Babel), Kosynier (1880.), Romanówka (verso la metà del XIX secolo), Węgierska Korona (verso il 1880.), Wisła (seconda metà del XIX secolo), Witoldówka (1888). La bellissima villa Romanówka ospita il Museo di Nikifor dove si possono ammirare le opere del geniale pittore primitivista – Epifaniusz Drowniak (1895-1968) noto come Nikifor Krynicki. Nel Parco Słotwiński si possono ammirare le più antiche terme – la bevitoria di legno Słotwinki.
Krynica è una città eccezionale, che oltre al microclima meraviglioso, le acque minerali, la bellissima architettura di legno è ricca di avvenimenti culturali come il Festival di Jan Kiepura che si svolge annualmente in agosto al quale partecipano ospiti da tutto mondo.
La città è inoltre un'ottima base per le gite turistiche estive lungo gli itinerari della catena di Jaworzyna Krynicka, e d'inverno per gli amanti di sci. Si trova qui inoltre la più lunga funivia in Polonia che porta su Jaworzyna Krynicka con varie piste da sci a Krynica e dintorni.

Si consiglia di visitare i dintorni!
Le chiese ortodosse di legno situate lungo l'Itinerario dell'Architettura di Legno a Tylicz e a Muszynka.
Muszyna è una località termale con una bellissima architettura di legno localizzata lungo l'Itinerario dell'Architettura Lignea, con le rovine delle mura del castello medioevale costituisce un ottimo luogo paesaggistico.

Gioca Gioca