Indietro

Kraków

Kraków

Cimitero Podgórski
Il cimitero Podgórski, situato ai piedi del tumulo di Krakus, fu fondato nel 1900. Allargato diverse volte raggiunse la superficie attuale (8 ha. circa). Sul terreno di esso, tra le tombe dei civili e dei militari meritano l’attenzione i monumenti innalzati sopra le tombe dei soldati di 1. 2. e 3. Brigata, dei soldati austriaci e gli scout caduti durante l’occupazione. Ci sono sepolti anche personaggi storici come E. Dembowski con i soldati della rivoluzione del 1846, e A. Mateczny o W. Bednarski. La necropoli si trova sul Percorso culturale dei Cimiteri del Consiglio d’Europa.

Cimitero Rakowicki
Il cimitero più antico della città di Cracovia, fondato nel 1801-2. Poi, nel 1920 ci venne incluso il cimitero militare (Prandoty) con le tombe dei soldati polacchi, sovietici, britannici e tedeschi. Il cimitero ha la superficie di oltre 42ha. È il luogo di riposo di cittadini di Cracovia e le persone di merito come J. Dietl, L. Rydel, H. Jordan, K. Olszewski, J. Matejko, H. Modrzejewska, la famiglia Estraicher, T. Kantor o M. Grechuta. Il cimitero si trova sul percorso “Sentieri di Giovanni Paolo II a Cracovia” perché ci vennero sepolti i genitori ed il fratello del Pontefice.

Cimitero Salwatorski
Il cimitero Salwatorski fu fondato nel 1865, come un cimitero parrocchiale per gli abitanti di periferie di Cracovia. Nel 1889 venne costruita la cappella neogotica di San Giuseppe. Per la pittoresca ubicazione, il cimitero velocemente divenne il luogo di sepoltura di numerosi artisti, scrittori e studiosi. Tra i più conosciuti ci sono: W. Dymny, M. Kotlarczyk, W. Lutosławski, J. Osterwa, T. Wyspiańska, J. Sztaudynger, J. Meissner, E. Romer, K. Wyka,
S. Lem.

Critte del Wawel
Nei sotterranei della Cattedrale Reale del Wawel si trovano le cripte con le tombe di re polacchi e di loro famiglie, dai tempi di Sigismondo il Vecchio, tranne ultimi tre monarchi. La cripta di San Leonardo è luogo di sepoltura di Tadeusz Kościuszko, gen. Władysław Sikorski; la cripta sotto la Torre delle Campane d’argento del maresciallo Józef Piłsudzki e del presidente Lech Kaczyński e sua moglie. Nella Cripta dei Poeti ci sono sarcofaghi di Adam Mickiewicz, Juliusz Słowacki e il cenerario di Cyprian Kamil Norwid.

Cripta dei Benemeriti in Skałka
Tra le scalinate della chiesa dei monaci paolini in Skałka, fu creata nel 1882 la Cripta dei Benemeriti, il mausoleo di eminenti polacchi. Ci furono sepolti: Jan Długosz, Wincenty Pol, Lucjan Siemieński, Józef Ignacy Kraszewski, Adam Asnyk, Teodor Lenartowicz, Stanisław Wyspiański, Jacek Malczewski, Henryk Siemiradzki, Karol Szymanowski, Tadeusz Banachiewicz, Ludwik Solski e Czesław Miłosz.

Panteon - chiesa di SS. Pietro e Paolo
Il Panteon Nazionale a Cracovia è un nuovo luogo di sepoltura di eminenti personaggi del mondo di cultura, scienza ed arte. Sarà composto dalle ristrutturate cripte della chiesa di SS. Pietro e Paolo insieme con un nuovo edificio progettato accanto alla chiesa. La prima parte del Panteon venne aperta nel 2012, esattamente 400 anni dopo la morte di don Piotr Skarga, sepolto nei sotterranei della chiesa. Le decisioni riguardanti le sepolture nel Panteon saranno prese da un Capitolo.

Multimedia

Gioca Gioca

Risorse Correlate