Indietro

Fedeli della chiesa uniate

Fedeli della chiesa uniate

Gli uniati sono una comunità cristiana del rito bizantino che riconosce l’autorità del papa e i dogmi cattolici ma conservando le differenze liturgiche ortodosse e canoniche (la lingua della liturgia, il calendario giuliano, gerarchia ecclesiastica, matrimoni dei preti prima dell’ordinazione). La formazione di una struttura della chiesa uniate in Polonia risale al 1596. Al sinodo di Brześć Litewski fu firmata l’unione tra la chiesa cattolica e quella ortodossa. Ai sensi dell’accordo, una parte del clero ortodosso delle regioni orientiali dell’antica Confederazione polacco-lituana accettò l’autorità del vescovo di Roma. La firma dell’unione aggravò per molti anni le relazioni tra ortodossi ed uniati. Dopo la Seconda Guerra Mondiale il patrimonio della chiesa uniate fu confiscata dallo Stato e il clero fu perseguito. La situazione cambiò dopo il 1999 quando il papa fondò la metropoli di Varsavia – Przemyśl. Essa è divisa in arcidiocesi di Varsavia – Przemyśl e diocesi di Breslavia – Danzica. Si stima che ci siano in Polonia circa 55 mila fedeli uniati. Le festività più importanti della chiesa uniate sono: Natale (il 7 gennaio), Pasqua,  Battesimo di Gesù (il 19 gennaio), Presentazione al Tempio (il 15 febbraio), Annuciazione della Beata Vergine Maria (il 7 aprile), Domenica delle Palme, Ascensione di Cristo, Festività della SS. Trinità – le Pentescoste, Trasfigurazione di Cristo (il 19 agosto), Assunzione di Maria (il 28 agosto), Natività di Maria (il 21 novembre), Festività della Santa Croce (il 27 novembre) e Presentazione di Maria (il 4 dicembre). Nella regione di Małopolska gli uniati abitano principalmente la sua parte sud-est – dai monti di Beskid Sądecki fino a Beskid Niski. Le parrocchie uniati si trovano a Bielanka, Gładyszów, Gorlice, Cracovia , Krynica-Zdrój, Łosie, Nowica, Nowy Sącz, Pętna, Rozdziel, Śnietnica, Uść Gorlicki, Owczary e Wysowa-Zdrój. Tante chiese uniati furono annesse da parrocchie cattoliche o ortodosse, come per esempio a Kwiatoń, Hańczowa, Powroźnik, Tylicz, Muszynka, Polany, Bereść, Leluchów, Leszczyny o Szczawnik. Un santuario regionale di uniati, come anche di ortodossi si trova sulla sacra Montagna di Jawor , nei monti di Beskidzie Niskim. Sul posto delle rivelazioni della Madonna nel 1925 si costruì una chiesa di legno. Le festività principali del santuario hanno luogo il 12 luglio, nel giorno dei santi apostoli Pietro e Paolo, quando si fa un pellegrinaggio da Wysowa. I fedeli portano con se le croci che vengono collocate accanto alla chiesa. Altre feste celebrate nel santuario sono: la Protezione della Beata Vergine Maria (il 14 ottobre) e la quinta domenica dopo la Pasqua, quando si benedice l’acqua della sorgente situata accanto alla chiesa. La comunità greco-cattolica nella regione di Małopolska non significa solo il culto religioso, ma anche la continuazione delle tradizioni. La festa dei Lemko, chiamata Watra, si svolge ogni anno in luglio nel villaggio di Zdynia. Un’altra forma interessante di coniugare la religione con la cultura sono le fiere occasionali Kermesze, molto popolari nelle piccole parocchie della Małopolska sudorientale. Le Kermesze sono organizzate nei mesi autunnali in occasione delle feste parocchiali. L’evento culturale principale del distretto di Gorlice è il Festival della Musica Ortodossa che raccoglie ogni anno in luglio un grande pubblico.

Multimedia

Gioca Gioca